Lo zenzero caramellato, ancora più gustoso!

Lo zenzero o ginger, in inglese, è ormai entrato a far parte di moltissime pietanze salate, dolci, infusi e tisane, cioccolate e bibite. Una vasta varietà di impieghi dovuti proprio al suo sapore limonato e contemporaneamente piccantello che si sposa benissimo anzi esalta qualsiasi boccone!

Io lo uso in ogni dolce che faccio semplicemente grattugiandolo nell’impasto, certo senza esagerare ma poi dipende dai gusti; nel lesso, o bollito, una piacevolissima cremina che nel piatto aiuta ad attenuare i grassi della cottura; sulla pasta comunque sia condita, insieme al formaggio; sul pesce, che spettacolo, una leggera pioggia di zenzero fresco! Ultimo ma solo perché credo sia la più conosciuta come forma di consumo dello zenzero, aggiunto aduna bella tisana o camomilla!

Note ormai a tutti le sue molteplici proprietà salutistiche, tra cui quella digestiva, mi ha dato l’idea per provarlo a cucinare in un modo insolito.

Oggi infatti provo ad illustrarvi una variazione dello zenzero pre festiva anche se va bene tutto l’anno ovvero zenzero caramellato! Un modo sicuramente molto calorico ma altrettanto invitante per consumarlo magari a fine pasto viste le sue proprietà,appunto, digestive.

  • 140 gr zenzero post- bollitura
  • 140 gr zucchero di canna

Il bello è che non occorre avere delle dosi precise, mi spiego, per quanto riguarda lo zenzero possiamo prenderne quanto ne vogliamo e il dosaggio di zucchero segue con la solita grammatura.

Una volta tolta tutta la buccia si affetta lo zenzero a rondelle e si mette a bollire in acqua fredda per un’ora. L’acqua di cottura è ottima da bere e le bucce per fare tisane!!

Una volta cotto, si scola bene si pesa e aggiungiamo il solito quantitativo di zucchero. Accendiamo di nuovo il fuoco e facciamo caramellare per un’ora con un goccio di acqua. Mescolare ogni tanto per non far attaccare tutto alla pentola.

Lo zenzero caramellato va tolto dalla pentola e lasciato raffreddare per qualche ora (3-4ore) prima di metterlo in un barattolo di vetro; quanto si conserva?? Io sinceramente sopra i due mesi non ci sono mai arrivata perché lo finisco prima!😅

Hai mai provato questa ricetta?? Se utilizzi altri metodi fammi sapere nei commenti!

Alla prossima!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...